Gli sconti delle case automobilistiche per i disabili

Sconti acquisto autoveicoli per disabili: se siete in procinto di acquistare un’auto con allestimento o trasformazione per guida o trasporto privato e colelttivo, dovete considerare che varie case di produzione automobilistiche offrono particolari sconti da indirizzare ai propri clienti disabili che sono in possesso del riconoscimento offerto dalla Legge 104.

Tali agevolazioni si aggiungono a quelle già previste dallo Stato: l’IVA agevolata al 4%, l’esenzione dal pagamento del bollo e una riduzione del 19% sull’Irpef.

Concomitanza di riduzioni:

Alcune case automobilistiche prevedono degli sconti sui prezzi di listino dei singoli modelli che non sono cumulabili con altre promozioni ma non è valuto per ogni casa, come vedremo infatti ogni produttore gestisce a modo proprio le restrizioni cumulabili.

I marchi automobilistici:

Abarth, Alfa Romeo, Lancia, Jeep,:

Per le case automobilistiche è possibile usufruire di uno sconto dell’1% cumulabile con altre eventuali promozioni in corso. FCA Bank aggiunge l’ulteriore possibilità di finanziare gli allestimenti, purché non superino il 70% del prezzo di vendita.

Citroen:

La casa prevede degli sconti sui modelli:
10%: C-Elysée
13%: C4
14%: C3 Aircross
16%: C3
19%: C1
20%: C4 Cactus
21%: Spacetourer
22%: C4 Picasso, Grand C4 Picasso
23%: Berlingo Multispace
24%: Jumpy Atlante
31%: Jumper Atlante
Le agevolazioni sono cumulabili.

DS:

Prevede sconti variabili sul modello, cumulabili con altre agevolazioni.
8%: DS7 Crossback
12%: DS 4 anche Crossback
13%: DS3, DS3 Cabrio, DS 5 Hybrid 4×4
16%: CD5

Honda:

12%: su HR-V
15%: Jazz e Civic
20%: CR-V

Hyundai:

La casa automobilistica ha una vasta serie di sconti cumulabili in caso di permute o rottamazioni, è consigliato rivolgersi direttamente al concessionario indicando il modello che si intende acquistare.

Jaguar:

Gli sconti variano a seconda dei modelli.
10%: F-Pace
12%: XE, XF, XF Sportbrake
14%: F.Type e XJ

Kia:

La casa automobilistica offre degli sconti su alcuni modelli
2000 euro: Picanto
2700 euro: Rio
2800: Stonic
3000: Sportage 2WD
3100: Niro
3800: Venga
4000: Sportage AWD
4200: Cee’d
4500: Carens
5000: Sorento
5500: Soul, Optima SW,
6500: Soul Ev

Land Rover:

Ai soci Anglat viene riservato uno sconto dell’11% su Discovert Sport e del 12% su Range Rover Evoque.

Mitsubishi:

16%: ASX disel
17%: Outlander PHEV
18%: ASX benzina e Outlander
18,5%: Pajero

Nissan:

Per i disabili è previsto uno sconto del 3% su Micra, Nuova Micra, Pulsar, Leaf e del 2% su Qashqai, Juke e X.Trail.

Peugeot:

La casa francese prevede degli sconti sui singoli modelli.
12%: 308, 3008,5008
14%: 2008
16%: 108,
20%: Traveller
21%: 208, 508
25%: Partner Tepee
27%: Expert Combi, Boxer Combi
Le promozioni sono cumulabili

Renault, Dacia:

All’interno della casa vi è una linea dedicata interamente alla disabilità. Direttamente dalla casa produttrice arrivano infatti pianali ribassati, tecnologie, kit di ribassamento allestiti dai partner sui modelli Kangoo e Grand Kangoo. Gli sconti sul listino ammontano a circa 300 euro.

Seat:

In base al modello il disabile può trovare uno sconto che varia dal 14% al 20%.

Skoda:

In base al modello il disabile può trovare uno sconto che varia dal 13% al 17,5%.

Ssangyong:

La casa coreana prevede uno sconto per chi beneficia degli sconti legati alla Legge 104 del 16,5% sui modelli Rexton, Korando e Rodius e del 16% su Tivoli e XLV

Volkswagen:

Gli sconti sono variabili in base al modello scelto:
11%: Maggiolino
11,5%: T-Roc
12%: Up!, Golf, Touran, Passat, Passat Variant, Tiguan, Tiguan Allspace, Arteon
12,5%: Nuova Polo, Golf Variant, Golf Sportsvan, Sharan
13%: Tuareg
14%: Golf Business, Tiguan Business, Tiguan Allspace Business
16%: Passat e Passat Variant Business Pack

Volvo:

Il produttore svedese ammette per i disabili sconti studiati sui singoli modelli:
11%: XC90 esclusa la Kinetic
14%: Serie 40, XC40 D4/T5 Gear, XC60
15%: S90/V90/V90 Cross Country
16%: Serie 60 (S/V/XC/Cross Country), e in allestimento Inscription/R-design/Cross Country Pro

Altre opzioni:

Audi, Infiniti, Ford, BMW, Opel, Fiat, Mini, Mercedes-Benz, Mazda, Toyota, Lexus, Suzuki, Subaru:
Per queste case automobilistiche non sono previsti sconti specifici e univoci legati a determinati tipi di modelli. Ai concessionari è lasciata la libertà di portare avanti la trattativa concordando l’entità dello sconto.

Sconti per acquisto di autoveicoli per disabili

Gli sconti per l’acquisto di autoveicoli per disabili possono cumularsi con quelli delle case, chiamateci per avere ulteriori informazioni.

Sconti per adattamento automezzi per disabili

Per gli adattamenti di automezzi per disabili è possibile ottenere sconti e finanziamenti sia da parte degli allestitori stessi che con agevolazioni e contributi a livello regionale o nazionale.

Alcuni esempi: