Incentivi Auto 2024: Sei pronto a beneficiare degli incentivi per l’acquisto di auto per invalidi più eco-friendly nel 2024? La piattaforma di prenotazione dei contributi è ora attiva, offrendo un’opportunità imperdibile per coloro che desiderano acquistare veicoli nuovi con minori emissioni. Diamo uno sguardo alle ultime novità e alle cifre del 2023, mentre attendiamo un prossimo provvedimento governativo.

 Incentivi Auto 2024 prenotazioni Aperte

A partire dal 23 gennaio 2024, la piattaforma di prenotazione per gli incentivi Auto per disabili 2024 è nuovamente operativa. Dalle 10 in poi, le concessionarie possono inviare le richieste di contributi per i veicoli con emissioni di CO2 inferiori a 135 g/km, suddivisi in tre fasce, acquistati dal 2 gennaio. Nonostante l’attesa di un nuovo decreto governativo, annunciato prima di Natale e ancora in fase di approvazione formale, gli incentivi attuali rimangono invariati rispetto al 2023.

Cifre e Bonus del 2023: Cosa Aspettarsi

Gli automobilisti che acquistano o hanno firmato contratti d’acquisto nei primi giorni del 2024 possono godere degli stessi incentivi del 2023. I contributi variano da un massimo di 5.000 euro per l’acquisto di auto elettriche con rottamazione di veicoli Euro 0 a Euro 4, a un minimo di 2.000 euro.

Fondi e Risorse Assegnate

I bonus sono disponibili fino all’esaurimento dei fondi, che ammontano a 570 milioni di euro per le autovetture. La fascia meno inquinante ha a disposizione 205 milioni di euro (194,75 milioni per i privati, 10,25 milioni per car sharing e noleggio a lungo termine). Per le plug-in, le risorse ammontano a 245 milioni di euro (232,75 + 12,25 milioni di euro), mentre per ibride e termiche la cifra disponibile è di 120 milioni di euro, destinati esclusivamente ai privati.

Le Prossime Mosse del Mercato

La grande incognita è come il mercato reagirà agli attuali incentivi. Il Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, aveva annunciato incentivi più generosi alla fine dell’anno scorso, potenzialmente raggiungendo fino a 13.750 euro. Mentre il nuovo decreto dovrebbe essere presentato alle associazioni di settore il prossimo 1 febbraio, ci vorranno ancora alcune settimane prima che entri effettivamente in vigore. I consumatori si troveranno di fronte alla scelta tra l'”uovo” degli incentivi attuali, più bassi ma sicuri, e la “gallina” di un ecobonus più consistente, ma ancora avvolto nell’incertezza. A partire da martedì mattina, avremo le prime risposte. Prenota ora e guadagna sull’acquisto del tuo veicolo sostenibile!

Per approfondire: ecobonus mise 2023

Per visualizzare tutti i riferimenti normativi relativi agli incentivi Auto per disabili 2024: Normativa ecobonus 2024