Lombradia fondi per la mobilità delle persone disabili: La Regione Lombardia ha stanziato 14 milioni di euro per favorire gli anziani e le persone con disabilità nei loro spostamenti utilizzando il Trasporto Pubblico Locale (Tpl). La delibera approvata oggi prevede compensazioni economiche per il 2023 a favore delle aziende di trasporto pubblico che offrono servizi agevolati a questa specifica categoria di utenti.

Lombradia fondi per la mobilità delle persone disabili

La misura principale è rappresentata dall’iniziativa ‘Io Viaggio ovunque in Lombardia Agevolata’, che offre un abbonamento annuale valido per vari mezzi di trasporto, tra cui treni suburbani e regionali, autobus urbani e interurbani, tram, metropolitana, funivie, funicolari e servizi di navigazione del lago d’Iseo.

Franco Lucente, l’assessore regionale ai Trasporti, ha sottolineato l’impegno della Regione nel sostenere le persone più fragili, consentendo ad anziani e disabili di usufruire di tutti i mezzi pubblici regionali a costi notevolmente ridotti. Nel corso del 2023, oltre 58.000 cittadini lombardi hanno beneficiato di questa iniziativa.

Le tariffe agevolate

Per quanto riguarda le tariffe specifiche, gli invalidi al 100% possono viaggiare su tutti i mezzi con una spesa annuale di soli 10 euro. Per gli over 65 con Isee fino a 12.500 euro, l’Ivol agevolata è di 80 euro. Gli invalidi con una percentuale di invalidità compresa tra il 67% e il 99% viaggiano alla stessa tariffa di 80 euro all’anno, con un limite di Isee fino a 16.500 euro.

Io Viaggio ovunque in Lombardia Agevolata: come fare la richiesta

Per verificare le condizioni, la documentazione necessaria ed eventualmente fare la richiesta: Io Viaggio ovunque in Lombardia Agevolata

Articoli che ti potrebbero interessare: