Quali sono le agevolazioni per l’acquisto di auto per disabili

Le agevolazioni previste per l’acquisto di auto per disabili.

Auto per disabili e agevolazioni: in caso di acquisto di un veicolo destinato al trasporto della persona disabile o invalida, spetta la detrazione discale del 19% su un limite di spesa di 18075 euro.

Auto per disabili e agevolazioni

Per coloro che sono portatori di un handicap o a cui sono state riconosciute delle incapacità motorie o permanenti hanno diritto ad avere degli sconti sull’adattamento del proprio veicolo. Gli adattamenti devono risultare sempre dalla carta di circolazione e possono riguardare sia la sistemazione interne del veicolo che la carrozzeria. di handicap con ridotte o impedite capacità motorie permanenti, il diritto all’agevolazione è condizionato, quindi, all’adattamento del veicolo alla minorazione di tipo motorio di cui lo stesso è affetto.

Gli adattamenti possono essere i seguenti:
• pedana sollevatrice ad azione meccanica/elettrica/idraulica;
• scivolo a scomparsa ad azione meccanica/elettrica/idraulica;
• braccio sollevatore ad azione meccanica/elettrica/idraulica;
• paranco ad azionamento meccanico/elettrico/idraulico;
• sedile scorrevole/girevole atto a facilitare l’insediamento del disabile nell’abitacolo;
• sistema di ancoraggio delle carrozzelle con annesso sistema di ritenuta del disabile
• sportello scorrevole;

La detrazione spetta anche per le spese sostenute per le riparazioni degli adattamenti. Anche queste spese devono al massimo arrivare a 18075 euro.

I veicoli per disabili

I veicoli che possono essere acquistati grazie alle agevolazioni sono i seguenti:
Autovetture
Autoveicoli per il trasporto promiscuo: con massa complessiva non superiore a 3,5 tonnellate e che possono avere al massimo nove posti.
Specifici: destinati al trasporto di persone in particolari cpondizioni
Autocaravan: veicoli attrezzati permanentemente per essere adibiti al trasporto di massimo sette persone
Motocarrozzette: veicoli a tre ruote per trasporti specifici
• Veicoli elettrici

Limiti e documentazione

La detrazione del 19% sull’IRPEF spetta entro un limite di spesa massimo di 18075 euro, ma solamente entro quattro anni dall’acquisto del veicolo. Questo purché l’auto non sia stata cancellata dal Pubblico registro automobilistico.

La documentazione necessaria da esibire al venditore per ottenere tali agevolazioni è il verbale di accertamento emesso dalla commissione medica e il certificato di attribuzione dell’indennità di accompagnamento, emesso dall’Inps.

Chi può usufruire della detrazione per l’acquisto di auto per disabili

È possibile usufruire della detrazione anche se il veicolo è acquistato all’estero ma da qualcuno che è fiscalmente residente in Italia, se il portatore di handicap è a carico di un familiare che può utilizzare il veicolo a beneficio della persona assistita. Se più disabili sono a carico della stessa persona è possibile richiedere più volte il bonus per l’acquisto di un veicolo per persona.

ALTRI ARTICOLI

Chiama ora (num. gratuito)