Tutte le novità sul Superbonus 110% per abbattere le barriere architettoniche

Superbonus 110% e disabili

Spese riconosciute anche dal 1 gennaio

Superbonus 110% e disabili: valido anche per le spese sostenute dal 1 gennaio 2021, anche per quelle finalizzate all’abbattimento delle barriere architettoniche per agevolare il movimento e l’autonomia dei disabili. L’Agenzia delle Entrate ha fornito un quadro molto chiaro riguardante tutte le agevolazioni fiscali che possono interessare i soggetti disabili. La novità principale riguardante il Superbonus è che la super agevolazione prevista è stata riconosciuta anche per le spese sostenute dal 1 gennaio 2021.

Superbonus 110% e disabili: Come usufruirne

Per poter utilizzare il bonus finalizzato all’abbattimento delle barriere architettoniche è necessario che i lavori vengano realizzati in accoppiata con gli interventi legati all’isolamento termico o agli impianti di climatizzazione. In alternativa è possibile optare per la cessione del credito d’imposta verso terzi sotto forma di sconto sul prezzo.
Interventi di ristrutturazione edilizia.

50% da calcolare su un importo massimo di 96.000 euro, se la spesa è sostenuta nel periodo tra il 26 giugno 2012 e il 31 dicembre 2021.
– Il 36% per le spese effettuate dal 1 gennaio 2022 fino ad un massimo di 48 mila euro.

La tipologia di interventi

Gli interventi che vengono agevolati riguardano l’eliminazione delle barriere architettoniche, gli interventi legati alla robotica e alla comunicazione che favoriscono l’autonomia dei portatori di handicap.

Quando non è prevista

La detrazione non è prevista contemporaneamente alla detrazione del 19% prevista per le spese sanitarie legate al sollevamento del disabile.

Superbonus 110% e disabili – altri articoli

Call Now ButtonChiama ora